Teatro Scientifico - Teatro Laboratorio di Verona - Cuor di Favola

Teatro Scientifico-Teatro Laboratorio di Verona, Stagione 2017-2018

Di seguito riportiamo gli appuntamenti al  Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio di Verona per la stagione 2017 – 2018. 

Per qualunque necessita’, fare riferimento a:

Teatro Scientifico soc. coop
sede legale: via Tommaso da Vico 9 – 37123 Verona
Tel. 0458031321 – 00393466319280
sede teatrale: ex arsenale, Piazza Arsenale – 37126 Verona
www.teatroscientifico.com

YESTERDAY di Jana Balkan, al Teatro Scientifico, Teatro Laboratorio di Verona

  • Teatro Scientifico - Teatro Laboratorio di Verona - YESTERDAY di Jana Balkan
    YESTERDAY di Jana Balkan

    regia e  con Jana Balkan, Isabella Caserta, Francesco Laruffa

  • Descrizione dell’opera: Lo spettacolo, ispirato a una storia vera, tratta la malattia dell’Alzheimer. La perdita della memoria è una malattia che complica tutto perché fa smarrire il senso delle cose, fino a farle sparire nell’indistinto. Lo spettacolo oscilla tra ricordi e presente, tra visioni della mente e realtà.

LA BAMBOLA E LA PUTANA di Vittorino Andreoli, al Teatro Scientifico, Teatro Laboratorio di Verona

  • diretto e interpretato da Isabella Caserta e Francesco Laruffa
  • Descrizione dell’opera: Due atti unici dello psichiatra Vittorino Andreoli accomunati dalla tematica sessuale. Teatro di parola che scopre l’io recondito e lo svela nella sua crudezza per cercare di capire il disagio, la malattia, la realtà. Ne “La bambola” è sviluppato in maniera insolita il tema della violenza sulle donne indagando nella mente del maschio e raccontando quello che avviene nella testa di quest’uomo. “La putana” è la confessione tra il divertente e l’amaro di una donna che, con un linguaggio popolare/gergale senza filtri, parla della sua vita. Ne emerge uno spaccato sociale che ci mostra un mondo che spesso si preferisce non vedere o tenere nascosto (consigliato a un pubblico di soli adulti)

LA VEDOVA SCALTRA di Carlo Goldoni, al Teatro Scientifico, Teatro Laboratorio di Verona

  • Teatro Scientifico - Teatro Laboratorio di Verona - La Vedova Scaltra
    La Vedova Scaltra

    regia Jana Balkan e Isabella Caserta, con Isabella Caserta e con Andrea de Manincor, Francesco Laruffa, Maurizio Perugini, Elisa Bertato, Martina Colli, Davide Bertelè

  • Descrizione dell’opera: L’allestimento, mantenendo intatto il testo e il linguaggio goldoniano, sottolinea il femminismo ante litteram (“è troppo barbara quella legge che vuol disporre del cuore delle donne a costo della loro sventura”) e la modernità di Rosaura che si prende gioco dei “vizi” dei suoi pretendenti e attraversa i ponti delle varie epoche in un gioco teatrale che arriva ai nostri giorni per suggerire l’evoluzione della donna e lo smascheramento sia della menzogna che della macchina teatrale 

ROSSO PROFONDO di Luigi Lunari, al Teatro Scientifico, Teatro Laboratorio di Verona

  • Teatro Scientifico - Teatro Laboratorio di Verona - Rosso Profondo
    Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio di Verona – Rosso Profondo

    diretto e interpretato da Roberto Vandelli

  • Descrizione dell’opera: Un uomo politico, proprio il giorno in cui viene nominato Presidente del Consiglio, riceve la notizia che una malattia gli lascia pochi mesi di vita. Decide quindi di tornare a quelli che erano gli ideali nei quali credeva da giovane. Così scende in piazza e comincia a parlare con la gente. Un testo dove il tragico e la commedia si fondono dando vita a un susseguirsi di colpi di scena. Di quale coraggio un uomo si dimostra capace quando sa di essere in punto di morte? In questo lavoro si affrontano i temi della corruzione, della delazione e dell’arricchimento indebito e altri ancora che degradano la politica. Metafora non solo di un partito, ma di un costume, di una società intera.

 

CUOR DI FAVOLA da Esopo e Fedro –  Teatro Ragazzi, al Teatro Scientifico, Teatro Laboratorio di Verona

  • Teatro Scientifico - Teatro Laboratorio di Verona - Cuor di Favola
    Cuor di Favola

    progetto e regia Isabella Caserta, con Isabella Caserta, Alberto Novarin, Andrea Pasetto, Martina Colli, Davide Bertelè

  • Descrione dell’opera: Il pensiero antico si fa guida del presente per raccontare, al giovane spettatore e non solo, l’uomo attraverso il variopinto mondo animalesco nel quale pare rispecchiarsi tutta l’umanità. La prepotenza, l’astuzia, l’ipocrisia, l’ingordigia, la vanagloria, il servilismo, la ferocia, la vanità, l’avidità, la saggezza etc. trovano espressione allegorica nel leone, nel lupo, nella volpe, nel cane, nel pavone, nell’asino, nella lepre, nel coniglio, nella tartaruga… Con parola, musica, video e maschere.  (Teatro ragazzi. Da 3 a 10 anni)

 

Teatro Scientifico-Teatro Laboratorio di Verona, Stagione 2017-2018
5 (100%) 4 votes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *